Veneto

60enne si perde sul gruppo del Sella: ritrovato sano e salvo in piena notte

Corvara (BZ) – Un’imponente ricerca congiunta, per dispiegamento di mezzi e uomini, si è svolta nella notte tra domenica e lunedì, dopo che a Corvara i gestori di un Garni avevano segnalato il mancato rientro di un loro ospite da un’escursione.

Poche le informazioni note, si sapeva solo che il 60enne tedesco era diretto nel Gruppo del Sella.
Verso le 22 è quindi stato chiesto anche l’intervento del Soccorso alpino di Livinallongo, per affiancare quello dell’Alta Badia nel versante di competenza.
Due gli elicotteri abilitati al volo notturno che hanno effettuato ricognizioni dall’alto e trasportato le squadre in quota: il Pelikan fino a mezzanotte e l’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano da mezzanotte alle 2.

Sul versante bellunese, dopo che una segnalazione voleva l’uomo nella zona del Vallone, le squadre hanno percorso l’area dal Rifugio Kostner al Passo Pordoi e tutto il versante del Piz Boè, trasportate in elicottero in cima e a quote più basse.
Fortunatamente verso le 2 una squadra a piedi ha individuato l’uomo in Val dei Bossli, dalla parte di Corvara.

Il 60enne, che aveva perso l’orientamento, era infreddolito, ma illeso, è stato recuperato dall’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites.
Le squadre sono quindi rientrate a piedi alle 3.30.
Alla ricerca congiunta hanno preso parte una quarantina di persone del Soccorso alpino dell’Alta Badia e di Livinallongo, Guardia di finanza, Carabinieri e unità cinofile.

Articoli correlati

Back to top button