Spettacoli

Al Teatro Toniolo di Mestre/Venerdì 22 aprile Paolo Migone con “Diario di un Impermeabile”

Esilarante, visionario, camaleontico: venerdì 22 aprile (ore 21.00) torna al Teatro Toniolo di Mestre uno dei comici italiani più amati, Paolo Migone, con il suo ultimo spettacolo Diario di un impermeabile.
Un lavoro in cui il cabarettista traccia un’improbabile, stralunata e semiseria autobiografia, condita dalla verve corrosiva e dalla mordacità toscana che rendono inconfondibile la sua comicità.

Lo spettacolo rientra nel cartellone di “È Sempre Una Bella Stagione – I Comici 2021.22”, il programma del Teatro Toniolo che accende i riflettori sulla comicità d’autore, proposti dal Settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con DalVivo Eventi.

Quante volte ci è capitato di veder salire su di un palco un attore con un libro o un diario in mano e ascoltarlo raccontare storie aiutato passo passo dalle pagine dello scritto?
In questo caso l’attore porta sul palco non un libro ma un impermeabile e un impermeabile del tutto particolare.
Un regalo fatto dal nonno tanto tempo fa diventato per Paolo un prezioso amico e confidente, un contenitore di storie, di aneddoti e di vita vissuta scritte proprio sull’impermeabile stesso.
Il titolo dello spettacolo non lascia dubbi: DIARIO DI UN IMPERMEABILE.

In questo spettacolo c’è la vita del cabarettista Paolo Migone ma non tutta, quella che sta vivendo ora a 65 anni suonati.
Famiglia, amici, interessi, lavoro nell’ultimo quarto che la vita gli sta riservando.
Il protagonista principale è il TEMPO che nostro malgrado modifica e condiziona a suo piacimento ogni scelta, ogni convinzione.

Il tempo scorre come un fiume in piena e i mesi che diventano anni si accumulano inesorabilmente: si parla ormai di 30 anni di matrimonio, 33 anni di professione e un figlio grande di 21 anni.
Si racconterà inesorabilmente delle gioie e delle complicazioni di questo lungo percorso vissuto sempre però con grande curiosità e spirito di avventura misto anche ad una notevole dose di incoscienza.
L’accesso agli spazi avverrà secondo protocollo anti-contagio COVID 19 con obbligo di possesso di CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (SUPER GREEN PASS) come da Decreto Legge in corso e mascherina FFP2. Sono esonerati dall’obbligo i bambini sotto i 12 anni.

Articoli correlati

Back to top button