Treviso

Al via il Premio Architettura Città di Oderzo/UN premio anche nel ricordo di Marco e Gloria morti nell’incendio della Grenfell Tower di Londra

Prende il via oggi la XVIII Edizione del Premio di Architettura Città di Oderzo, organizzato da Comune di Oderzo, Provincia di Treviso, Ordine degli Architetti P.P.C. di Treviso, Fondazione Oderzo Cultura e Assindustria Venetocentro.

Il prestigioso riconoscimento che premia e promuove le architetture virtuose di Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia torna sulla scena dei maggiori appuntamenti culturali nazionali e regionali con importanti novità all’insegna della semplificazione e dell’innovazione.

Questa edizione mira ad un ritorno alle origini, optando per un’unica sezione di concorso, all’interno della quale individuare un progetto vincitore e tre menzioni speciali.
Altra importante novità di questa edizione, all’insegna della sostenibilità ambientale, l’addio al cartaceo: i concorrenti si avvarranno della piattaforma digitale del Consiglio Nazionale degli Architetti, dalla quale potranno scaricare e caricare la documentazione richiesta dal bando.
Alla Presidenza dell’importante premio, giunto alla XVIII edizione, sarà Maria Scardellato, Sindaca di Oderzo.

IL PRIMO PREMIO E LE MENZIONI SPECIALI DELLA XVIII EDIZIONE

Il Primo Premio consisterà in un’opera d’arte contemporanea realizzata da un artista emergente che vive e/o opera nel territorio del Triveneto.

  • Menzione speciale per “l’Architettura dei luoghi del lavoro” intitolata a Tiziana Prevedello Stefanel, architetta ed imprenditrice di Oderzo prematuramente scomparsa, riservata alle architetture dei luoghi di lavoro realizzate nel territorio del Triveneto, in grado di consolidare il rapporto tra architettura ed impresa.
  • Menzione speciale a “Progettisti under 35” intitolata a Marco Gottardi e Gloria Trevisan, i giovani architetti deceduti il 14 giugno 2017 nell’incendio della Grenfell Tower di Londra, riservata ad opere realizzate di recente nel territorio del Triveneto da progettisti nati dopo il 31 dicembre 1986. Un modo per premiare le progettualità giovanili e stimolare le nuove generazioni.
  • Menzione speciale “Architetture per la comunità” intitolata a Francesca Susanna, architetta responsabile dell’Ufficio Beni Culturali della Provincia di Treviso prematuramente scomparsa, riservata ad opere di iniziativa pubblica realizzate di recente nel territorio del Triveneto, che possa divulgare le buone pratiche di intervento sul territorio.

LA GIURIA
La giuria sarà presieduta da PAOLO BARATTA, economista e già Ministro, per tre mandati consecutivi alla guida della Biennale di Venezia, e sarà composta da quattro componenti del Comitato Scientifico individuati tra personalità di chiara fama e riconosciuta professionalità.
Si tratta degli architetti Stefano Gri, Luigi Lucchetta, Simona Malvezzi e Martina Salvaneschi.
La cerimonia di premiazione si terrà in autunno a Palazzo Foscolo ad Oderzo, dove sarà allestita una mostra delle opere segnalate e premiate.

DATA DI PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI
Fino alle ore 12.00 del 29 luglio 2022 sarà possibile iscriversi al sito www.concorsiawn.it/premio-architettura-oderzo-2022 oppure consultando il sito www.premioarchitetturaoderzo.it

Articoli correlati

Back to top button