Venezia

Bandiere dell’Ucraina a Cà Farsetti e al Municipio di Mestre

Una bandiera dell’Ucraina sventola da oggi sulle facciate di Ca’ Farsetti e del Municipio di Mestre.
Un gesto simbolico di solidarietà nei confronti del popolo ucraino e di tutti i sindaci catturati, rilasciati o morti per difendere le loro Città e il loro Paese.

A issare la bandiera blu e gialla è stato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ha scelto questo appuntamento istituzionale come prima uscita pubblica dopo essere stato dimesso dall’ospedale di Padova, in cui è stato ricoverato nei giorni scorsi a causa di un malore.

“Non sto ancora benissimo, ma sono in fase di recupero – ha dichiarato il primo cittadino – oggi ho assolutamente voluto venire qui a Ca’ Farsetti per innalzare la bandiera dell’Ucraina in omaggio a una popolazione di persone tenaci, che hanno tanta voglia di difendere la loro libertà e forse anche la nostra.

La città di Venezia sta accogliendo donne e bambini ucraini dando loro assistenza e ospitalità, ma ha voluto anche esporsi in questa scelta di campo che a questo punto del conflitto diventa inevitabile.
L’Ucraina deve restare libera, viva la Resistenza ucraina”.

Articoli correlati

Back to top button