Veneto

Belluno/Vignato incontra i sindacalisti della Cgil

Belluno – Politiche sociali di strategica importanza per il candidato sindaco Giuseppe Vignato.
È stato un incontro cordiale, e allo stesso tempo produttivo, quello tra Vignato ed esponenti della Cgil, rappresentata dal segretario Mauro De Carli, e con Rita Gentilin dello Spi (sindaco pensionato italiani).

Tra i temi trattati, le politiche sociali del comune capoluogo verso famiglie, giovani, donne che lavorano e che necessitano di servizi a supporto delle maternità (asili nido), anziani autosufficienti che possano godere di una maggiore socialità, e non autosufficienti, che necessitano invece di avere l’assistenza sanitaria dall’Ulss.

Si è convenuto anche sulla necessità che il Comune di Belluno partecipi al Fondo Welfare che deve avere – secondo l’opinione del candidato sindaco Vignato – una valenza provinciale superando logiche campanilistiche, facendo così da traino anche per gli altri comuni nei confronti dell’Ulss per salvaguardare il sistema sanitario bellunese.

Vignato ha anche proposto la costituzione della Consulta del Sociale che abbia, al suo interno, rappresentanti di sindacati e associazioni del Terzo settore così da affrontare in forma sinergica i sempre maggiori bisogni sociali locali derivanti dalle nuove povertà, dalle basse pensioni di molti anziani (il 37% ha meno di 1000 euro lordi) e seguire da vicino temi quali l’assistenza domiciliare e la socialità degli anziani affinché non siano ghettizzati ma protagonisti di un vivere attivo.

Rappresentanti delle liste del candidato sindaco Giuseppe Vignato saranno presenti sabato mattina, dalle 9 alle 13, con due gazebo/punti informativi in Piazza dei Martiri, davanti alla chiesa di San Rocco, e un punto in piazza a Cavarzano per l’avvio della campagna elettorale e della raccolta firme.

Articoli correlati

Back to top button