Veneto

Chiesa di San Martino in bilico a Valle di Cadore: iniziati lavori di consolidamento

Le condizioni meteo attuali, con un prolungato periodo di siccità, temperature sopra la media, stanno agevolando i lavori all’impresa bellunese Tonet che si è aggiudicata i lavori, per realizzare le opere di messa in sicurezza della chiesa di San Martino a Valle di Cadore.

Per la messa in sicurezza della chiesa sono necessari otto mesi di lavori: verrà ancorata al terreno stabile del sottosuolo attraverso delle palificazioni collegate alla berlinese.
L’impresa dovrà scendere di 30 metri, i nuovi pali affiancheranno gli esistenti ma a maggiore profondità. Fra i pali verrà poi fatta una gettata di calcestruzzo per tenere il tutto unito, esternamente la parete verrà lavorata da sembrare un pendio roccioso che con il tempo la natura mitigherà l’impatto visivo.

Obiettivo dell’impresa è di completare entro novembre le strutture per la sicurezza del terrapieno, con l’arrivo delle temperature rigide e della neve i lavori verranno sospesi per riprenderli a primavera.

Articoli correlati

Back to top button