Treviso

Due pattuglie per bloccare un 35enne marocchino esagitato, fuori da un bar del Terraglio

Il del Comando Provinciale Carabinieri di Treviso ha operato due arresti nelle ultime ore.
Nel dettaglio: il primo episodio ha visto i militari della Compagnia di Treviso intervenire ieri sera intorno alle 21 nei pressi di un bar di via Terraglio dove un 35enne di origini marocchine è stato fermato per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Il 35enne, fortemente alterato, ha danneggiato il parabrezza di un’autovettura in sosta e all’arrivo di due pattuglie di carabinieri ha iniziato ad inveire contro e minacciare i militari con l’intento di sottrarsi al controllo.
Ha cercato di tenere i militari a distanza impugnando una bottiglia rotta con cui si è ferito e poi ha sferrato calci e punti finché è stato immobilizzato.

L’aggressore è stato perciò portato in ospedale per essere medicato e sedato.
Dopodiché lo straniero, in attesa del risvolto penale, è stato rimesso in libertà.

Articoli correlati

Back to top button