Prendi nota

Festival si riparte/Sabato all’Astra di San Donà la finalissima

San Donà di Piave – Sabato 9 aprile dalle 9.30 alle 12 al Teatro Astra di San Donà gran finale del Festival “Si riparte La parola ai giovani”: 100 giovani dai 14 ai 20 anni da 12 comuni del Veneto orientale, suddivisi in 7 squadre, si affronteranno per le prove finali.
Cercheranno di aggiudicarsi uno dei tre premi (1500, 1000 e 500 euro) destinati alle prime squadre classificate che dovranno investirli in progetti utili a rafforzare il senso di appartenenza al gruppo e alla loro comunità.

La lunga sfida iniziata lo scorso novembre, dopo 15 diverse prove sia in presenza che a distanza, si gioca su abilità, competenze e talenti dei vari gruppi che si sfidano su Instagram a suon di like.

Sabato, oltre alla premiazione dei migliori, sarà l’occasione per dare lustro all’impegno dei ragazzi che hanno messo in campo partecipazione, creatività, spirito di squadra e sudore con le prove all’oratorio Beata Maria Vergine di Portogruaro e ai campi di Atletica di San Donà.
Le sfide sono state proposte dagli educatori della Cooperativa sociale Itaca, incaricati di seguire il progetto dal Comune di San Donà di Piave.

Queste le 7 squadre partecipanti: Appallosa del Gruppo Scout San Donà 4, Sbam Bmw dell’Oratorio Beata Maria Vergine di Portogruaro, Luzzatto Shine dell’Istituto superiore Gino Luzzatto di Portogruaro, Nema Problema dell’Ipsia di Portogruaro, Green Squad dell’Anffas di San Donà di Piave, H.O.G Riders dell’Itis Leonardo Da Vinci di Portogruaro, Good Fellas dell’Oratorio San Pio X di Portogruaro.

«La particolarità del premio in denaro costringeva le squadre a dichiarare come avrebbero utilizzato le somme in caso di vincita e per questo voglio ringraziare i professori Paolo Pellizzari e Diana Barro e i loro collaboratori del Dipartimento di Economia di Ca’ Foscari che del tutto gratuitamente hanno stimolato i ragazzi a un corretto utilizzo del denaro e a una sana gestione del risparmio, in un percorso formativo sull’educazione finanziaria.

Grazie anche agli sponsor, senza i quali non avremmo i premi: McArthur Glen Designer Outlet, Decathlon, VOI-Veneto Orientale Informazione, Comune di Jesolo, Decathlon, Arreghini Serramenti, Associazione Duemilacinquanta, Associazione Social Disco» spiega Silvia Lasfanti vicesindaca e assessora alle Opportunità sociali.

«Per noi è stato un progetto pilota, una prima esperienza che ha avuto lo scopo di favorire il ritorno a una socialità sana e positiva tra i ragazzi dopo i duri mesi del Covid. Grazie a un finanziamento regionale – commenta Andrea Cereser sindaco di San Donà di Piave – siamo riusciti a coinvolgere ben 12 comuni del Veneto orientale, tutte le scuole superiori del Sandanotese e del Portogruarese e l’azienda sanitaria Ulss 4.
Voglio ringraziare anche a nome di tutti gli altri comuni, tutti i ragazzi e i gruppi che hanno partecipato e i coach che li hanno seguiti in questi mesi».

Articoli correlati

Back to top button