Treviso

GdF sequestra a Treviso un appartamento di 143 mq a persona socialmente pericolosa

La Guardia di Finanza di Treviso ha messo sotto sequestro un appartamento in città di proprietà di un residente già destinatario in passato, di plurime condanne passate in giudicato per i reati di truffa, commercio di prodotti falsi, insolvenza fraudolenta, calunnia, ostacolo all’identificazione della provenienza illecita di beni, nonché sottoposta, dal 2011 al 2013, alla misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, e dunque ritenuta, persona socialmente pericolosa.

Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Venezia, fa seguito a puntuali indagini patrimoniali, che hanno consentito di raccogliere sufficienti elementi della sproporzione del patrimonio del soggetto rispetto ai redditi da lui dichiarati.

L’appartamento di 143 metri quadri è stato confiscato.

Articoli correlati

Back to top button