Treviso

Mogliano/77° anniversario dell’uccisione di Erminio Ferretto: lunedì la commemorazione

L’assessore comunale alla Mobilità, Renato Boraso, prenderà parte lunedì mattina, 7 febbraio, in rappresentanza della città, alla cerimonia di commemorazione del 77° anniversario dell’uccisione di Erminio Ferretto, che si terrà a Mogliano Veneto, nella via che prende proprio il suo nome (vicino allo stadio comunale), con inizio alle ore 10.15.

Erminio Ferretto fu partigiano e antifascista della prima ora.
Dal luglio del 1943, con il nome di battaglia di “Venezian”, fece parte dela brigata partigiana Battaglione Garibaldi “Venezia” che operava nella zona del Cansiglio.
Dopo i rastrellamenti tedeschi del settembre 1944 si spostò in pianura e organizzò il Battaglione Garibaldi “Giovanni Felisati”.
Perse la vita la notte tra il 5 e il 6 febbraio del ’45, quando le brigate nere lo sorpresero nel fienile di una casa colonica di Bonisiolo.
Lo individuarono sondando il fieno con una forca e poi lo finirono a colpi di mitra.

La cerimonia, promossa congiuntamente da Comune di Venezia, di Mogliano e di Marcon, prevede la deposizione di una corona d’alloro davanti al cippo dedicato al partigiano.

Saranno presenti, con le delegazioni delle rispettive Amministrazioni comunali, anche le sezioni Anpi di Mogliano, Mestre e Marcon, i parenti di Erminio Ferretto e una rappresentanza di studenti del Liceo statale “Berto” di Mogliano.

La cerimonia si svolgerà in forma ridotta nel rispetto delle norme anti Covid.

Articoli correlati

Back to top button