Pordenone

Montereale/Animalisti pro salvataggio del cane che ha azzannato al collo una 79enne

Pordenone – “Speriamo possano presto migliorare fino a ristabilirsi completamente le condizioni di salute della signora di 79 anni di Montereale Valcellina in provincia di Pordenone morsicata al collo ieri mattina dal proprio cane, ma ci auguriamo che questo cane non venga soppresso e che le cause di quanto avvenuto siano analizzate fino in fondo con l’ausilio di esperti di parte e non si decida sull’onda emotiva di quanto successo, di cui non sminuiamo certo la gravità ma vorremmo avere certezza sulle motivazioni per cui il cane ha agito in maniera cosi decisa nei confronti di una persona che conosceva bene – scrivono in una nota stampa gli animalisti dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente AIDAA- troppo spesso ci si straccia le vesti di fronte a queste situazioni colpevolizzando i cani, e spesso a parlare sono persone incompetenti invece che cinofili esperti delle razze molossoidi, quindi giù le mani dal cane, e ci auguriamo non ci sia la solita richiesta dei canofibi di alcune associazioni che appena sentono’ di una cane che ha morsicato una persona si mettono a sciorinare numeri senza analizzare ciascun caso, o qualche conduttore radiofonico o televisivo che condannerebbe a morte ogni cane solo per farsi un po’ di pubblicità. A fronte di casi come questi- conclude la nota AIDAA- serve competenza e buon senso prima di dire che un cane è un potenziale assassino solo perchè è un Staffordshire Bull Terrier di circa un anno”.

Articoli correlati

Back to top button