Veneto

Pasqua in Veneto: crollo termico fino ad 8-10°C

Aria sensibilmente più fredda dai quadranti nord-orientali sta per entrare dalla porta della Bora.
A partire dalle ore serali le prime infiltrazioni fredde innescheranno rovesci e temporali sul Triveneto ma solo da domani prevediamo la riduzione più sensibile della temperatura.

La distensione di una saccatura ricca di aria fredda artica porterà una riduzione sensibile della temperatura lungo il medio e basso versante adriatico.
Su questi settori le temperature scenderanno anche di 8 – 10° in meno rispetto ai valori attuali.

NEL DETTAGLIO LE TEMPERATURE PREVISTE.
• Domenica, giorno di Pasqua, valori minimi mattutini previsti tra 9 – 11°C al nord. Nelle vallate dolomitiche la minima tornerà sotto zero.
Temperature massime in sensibile calo sui versanti adriatici con valori pomeridiani non superiori a 10-12°C.

• Lunedì, giorno di Pasquetta, temperature mattutine piuttosto fredde per il periodo.
Al nord le minime saranno comprese tra 7 – 10°C.
Massime che al nord-ovest grazie ai venti di Favonio raggiungeranno ancora i 19 – 21°C, più fresco sul Triveneto.
Lungo i versanti adriatici massime comprese tra 11 – 13°C.
I valori termici qui previsti si riferiscono alle zone costiere e pianeggianti interne.

Articoli correlati

Back to top button