Veneto

Perturbazioni capricciose, la Marca ancora a secco. Ecco dove ha piovuto nella notte

Nella notte è transitato un primo fronte perturbato che si è spezzato in due nel passaggio sulle Alpi di Nord-est, la parte più attiva si è mossa sul versante austriaco,

una seconda parte in movimento da ovest verso est-sud-est ha portato fenomeni intensi, accompagnati da forte vento, sull’alta pianura pordenonese come mi abbiamo già raccontato con il report degli interventi ad opera dei Vigili del Fuoco.

In Friuli Venezia Giulia i quantitativi maggiori di precipitazioni si sono verificate a Roveredo in Piano (22.2 mm) e nella zona di Trieste (27.2 mm.).

ecco dove è piovuto dalla mezzanotte alle prime ore del mattino

Sul Veneto, poco più di 10 mm sono caduti sulla Pedemontana Trevigiana. Bagnato invece anche il litorale veneziano ad opera di un altro fronte in transito.

Completamente all’asciutto, un’altra volta, la pianura trevigiana che è in forte sofferenza per le colture.

Nelle prossime ore è atteso il transito di un’altra linea di instabilità con i corpi nuvolosi in movimento da ovest verso est e interesseranno principalmente i paesi a nord delle Alpi, ma una coda transiterà sul Nord-Est dove si prevedono forti temporali a causa dello scontro tra masse di aria fresca e il caldo accumulato in queste settimane.

pioggia prevista nel pomeriggio

Articoli correlati

Back to top button