Venezia

Sagre/Torna la tradizionale Festa dea Sparesea

Domenica 1° maggio Cavallino-Treporti festeggia la 50^ edizione della “Festa dea Sparesea”, la tradizionale manifestazione dedicata all’asparago, in dialetto “Sparesea”, protagonista di molte specialità locali.

«Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia da Covid-19, assieme all’amministrazione comunale riportiamo a Cavallino quel sano divertimento che unisce la cucina del territorio, gli spettacoli, le mostre e la buona musica in unica soluzione, ha detto Antonella Vianello, presidente della Pro Loco.
Un evento che farà aggregazione, dai giovani in cerca di novità, alla famiglia desiderosa di passare delle ore spensierate, agli amanti del ballo e soprattutto ai golosi».

Alle ore 10.00 la sindaca Roberta Nesto, assieme all’amministrazione, darà inizio della festa con il taglio del nastro, dando il benvenuto agli espositori della mostra mercato dell’artigianato e del commercio, agli ospiti e a tutti i collaboratori.

Alle ore 10.30 si darà il via alla Sparesea Run, la manifestazione podistica non competitiva con due percorsi di 7 e 12 km. Con partenza dalla storica piazza, il percorso si svolgerà lungo via Pordellio fino a raggiungere Ca’ Ballarin.
Il ritrovo per i partecipanti è dalle ore 09.00.

Dalle 12.00 alle 22.00 sarà operativo lo stand gastronomico della Sparesea, in collaborazione con “la Contrada di Cavallino”.

Nel pomeriggio la piazza sarà animata dallo spettacolo circense di Daina Orfei, da Zampe in Festa, la rassegna canina con sfilata e non mancherà l’appuntamento con la Cuccagna. Alle 17.00 infatti La Pro Loco ripropone il “Grande assalto al palo della cuccagna” a cura dell’associazione sportiva “Gli acrobati della cuccagna” riconosciuta dal Coni.
Dopo la loro esibizione gli acrobati sfideranno le squadre che vorranno iscriversi alla gara per arrivare in cima al palo sporco di grasso e assicurarsi il premio.

Alle 18.00 un momento dedicato allo sport della tradizione di Cavallino-Treporti, la Regata dea Sparesea.

Ci si avvierà alla serata, e alla cena, con l’aperitivo affacciati alla laguna, lo spritz corner con dj set e alle 21.00 piazza S.M. Elisabetta si animerà con i “The Great Roll Ultrasonic Orchestra”, un ensemble di musicisti e cantanti che porteranno sul palcoscenico le atmosfere degli anni ’50 e ’60 made in Usa, con un connubio perfetto di sonorità, costumi, balli ed elementi grafici, catapultando letteralmente gli spettatori in un viaggio a ritroso nel tempo. Il rock’n’roll, il blues, il country e l’hillbilly di quell’epoca verranno fusi insieme, riarrangiati in fantastici medley e riproposti con grande maestria in uno show che coinvolge letteralmente il pubblico.

«Finalmente possiamo far ripartire gli eventi e tornare ai momenti di socializzazione, con prudenza e nel rispetto delle regole. Se Cavallino-Treporti è arrivato a festeggiare la 50° edizione lo deve alle tante persone che, anche volontariamente, hanno contribuito a questo traguardo, e che vanno ringraziate perché la “Festa dea Sparesea” è una manifestazione che racchiude i valori e il percorso che questo territorio negli anni ha fatto e ha saputo tramandare – afferma Giorgia Bortoluzzi, presidente del consiglio che si occupa delle manifestazioni tradizionali.
L’auspicio è che i giovani capiscano l’importanza di questi eventi e i fondamenti della loro continuità, e si avvicinino alle nostre associazioni per continuare a tramandare le feste del nostro paese».

Articoli correlati

Back to top button