Veneto

Sequestrate dalla Guardia di Finanza 134 mila mascherine FFP2

Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza hanno sequestrato 134.000 mascherine monouso categoria “FFP2” con un’etichetta giudicata ingannevole.

La segnalazione era partita dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza ed ha portato i militari della Compagnia di Schio a far visita ad una società con sede produttiva a Santorso. 

Qui sono state trovate le 134.000 mascherine che violavano la normativa sulla sicurezza:

– i D.P.I. non riportavano le informazioni obbligatorie, come il riferimento al Regolamento 425/2016;

– non è stata esibita dalla società importatrice la dichiarazione di conformità UE;

– le mascherine recavano informazioni contraddittorie sull’etichetta, ovvero la sigla NR, (non riutilizzabile), ovvero utilizzabili per un massimo di 8 ore, ma anche la dicitura “non indossare per più di 12 ore”. 

In altre parole, le informazioni scritte generavano nell’acquirente una falsa aspettativa.

I militari hanno eseguito il sequestro probatorio d’urgenza dei dispositivi che hanno un valore commerciale che sfiora i 47 mila euro.

L’amministratore della Srl è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Vicenza per frode nell’esercizio del commercio e commercio di DPI di III categoria non conformi ai requisiti essenziali di sicurezza, mentre la stessa Srl è stata segnalata per responsabilità amministrativa derivante dalla commissione del primo reato da parte del suo organo apicale.

Articoli correlati

Back to top button