Pordenone

Travolto e ucciso un 15enne a Porcia. La 20enne americana della Base di Aviano alla guida dell’auto, arrestata per omicidio stradale

Tragico incidente nel cuore della notte in prossimità di una rotonda sulla Sp74 con via Lazio a Porcia.

Erano le 2:30 quando una 20enne in servizio alla base Usaf di Aviano, ha perso il controllo dell’auto nell’affrontare la rotatoria e ha terminato la corsa a bordo strada dove c’era un gruppetto di giovani che stavano conversando.

La vettura fuori controllo ha travolto e sospinto a 10 metri di distanza, Giovanni Zanier 15enne di Pordenone, che era seduto sulla sua bici sulla ciclabile.
Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Pordenone congiuntamente al Personale Sanitario con automedica, ambulanza ed elicottero in volo notturno.

Alla giovane vittima sono state prestate immediatamente le manovre di rianimazione.
Portato successivamente in ospedale, il personale medico ne ha constatato il decesso.
Intervenuti anche i Carabinieri per i rilievi.

La responsabile dell’investimento, la 20enne militare statunitense in servizio alla Base Usaf di Aviano, è stata arrestata per omicidio stradale.
È quanto ha stabilito la Procura di Pordenone sulla scorta degli accertamenti dei Carabinieri della locale Compagnia.

Articoli correlati

Back to top button