Venezia

Venezia/Identificati i presunti autori di una serie di rapine nei negozi

Due misure cautelari: è il risultato di una complessa indagine della squadra mobile lagunare, coordinata dalla Procura della Repubblica di Venezia, su una serie di furti e rapine commesse nel veneziano.

L’indagine ha consentito agli investigatori di acquisire gravi indizi di colpevolezza che hanno poi portato alle ordinanze di custodia cautelare.

Le rapine aggravate sono state commesse in esercizi commerciali, con i malviventi che agivano con il volto travisato e armati di pistole, seppur poi rivelatesi essere “scacciacani”.
I banditi minacciavano le vittime per farsi consegnare ingenti somme di denaro custodite nella cassaforte di turno.

Articoli correlati

Back to top button