Treviso

Corriere consegna pacco dall’Olanda con dentro la “droga dello stupro”. Arrestato 49enne trevigiano

La Squadra Mobile di Treviso ha tratto in arresto un 49enne trevigiano per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I poliziotti da giorni tenevano sotto controllo il 49enne perché avevano avuto la soffiata che stava per ritirare dello stupefacente. E’ stato un ignaro corriere a consegnare un pacco a casa sua.
A quel punto il personale operante è intervenuto, rinvenendo all’interno del pacco, proveniente dall’Olanda, la sostanza stupefacente.

A seguito di perquisizione personale/locale l’uomo è stato infatti trovato in possesso di 1 flacone contenente sostanza denominata GBL, dal peso di 300 grammi circa; tale sostanza chimica che si presenta inodore ed incolore provoca effetti allucinogeni, ipnotici, dissociativi con perdita delle capacità razionali, tanto da essere conosciuta nel mondo come la “droga dello stupro”.

Una sostanza facilmente reperibile online, comunemente chiamata “droga dello stupro” perché nel corso degli anni è stata molte volte utilizzata per commettere violenze sessuali.

Articoli correlati

Back to top button