Treviso

Carabinieri: Arresti e denunce delle ultime ore nella Marca

Sarà giudicato per direttissima il 22enne che ieri sera è stato arrestato per resistenza a P.U. dai carabinieri di Montebelluna.
Il giovane si è scagliato contro una pattuglia in transito per Piazza IV Novembre che procedendo al suo controllo era costretta a bloccarlo con forza.

Arrestati e accompagnati in carcere dai Carabinieri un 34enne nigeriano, rintracciato a Conegliano, colpito da una sentenza del Tribunale di Padova per la quale deve scontare 6 medi di carcere per reati legati agli stupefacenti e un 19enne senegalese rintracciato a Treviso poiché non ha rispettato le consegne dei domiciliari.

Denunciati nelle ultime ore:
un 33enne campano che dopo aver dimorato una decina di giorni in un agriturismo nel vittoriese, si è allontanato senza saldare il conto di 500 euro e portandosi via sia le chiavi della stanza che della struttura e rendendosi irreperibile.

Una 42enne tunisina dimorante a Montebelluna perché si è allacciata abusivamente al contatore di un altro condomino che solo all’arrivo della bolletta ha notato un sovraconsumo di 300 euro a seguito del quale ha rinvenuto l’allaccio artigianale. Da qui la denuncia ai Carabinieri.

Un 45enne turco è stato trovato con una roncola da boscaiolo presso i giardini di Sant’Andrea, in centro a Treviso.

Articoli correlati

Back to top button