Treviso

Da due notti, Oderzo piomba nel buio. Si spegne buona parte dell’illuminazione pubblica

Attorno alla mezzanotte ad Oderzo, buona parte dell’illuminazione pubblica si spegne.
Le vie del centro diventano spettrali, rischiarate solo da qualche vetrina accesa o l’ultimo locale pubblico ancora aperto.

Ad accompagnare l’articolo alcune foto scattate ieri sera: via Garibaldi nei pressi del Municipio, Ponte Monticano verso via Battisti e la Piazza.

Il fenomeno si è ripresentato per la seconda notte consecutiva e sempre alla stessa ora, quasi che le luci fossero temporizzate.
E’ già successo lunedì notte e il buio è calato nuovamente ieri sera.
Attorno alla mezzanotte le luci dell’illuminazione pubblica si spengono, a rischiarare in qualche punto rimane la luce prodotta da qualche vetrina o le luci esterne delle abitazioni private.

Fa un certo effetto arrivare dalla Postumia e finire immersi nel buio fitto che avvolge la cittadina.
Arrivando da Treviso lungo l’ex Regionale ci si imbatte sulla destra, nel tratto che rimane illuminato di via Spinè che conduce verso Piavon. A rimanere illuminata anche la zona di via Donizetti e foro Boario, sempre percorrendo la Postumia in direzione Motta.

Abbiamo richiesto chiarimenti sull’accaduto, ma ancora non ci è giunta una risposta.

Articoli correlati

Back to top button