CuriositàTreviso

Mattinata gelida nella Marca: -6,2° a Ponte di Piave. Da domani, temperature in rialzo

Mattinata gelida sulla pianura orientale veneta, in particolare quella trevigiana e Venezia Orientale.
La temperatura più bassa l’ha registrata, per la seconda giornata consecutiva, la centralina Arpav di Ponte di Piave con -6,2° alle 7 del mattino.

Poco distante dai -6, rilevati in riva al Piave, interessante anche la “bolla fredda” con un diffuso -5° registrato a Portogruaro e nella vicina Bassa friulana ad opera delle centraline dell’Osmer.

centralina Arpav di Ponte di Piave

Anche il resto della pianura veneta è finito sotto zero nel corso della notte, ma l’area più fredda è stata senz’altro la Marca come stanno a dimostrare i -3,7° di Castelfranco, i -2,5° di Vazzola e Gaiarine. Se poi facciamo un salto in Cansiglio, qui la conformazione dell’altopiano, ha permesso di rilevare -15°.

Interessante mettere a raffronto i -6,2 di Ponte di Piave con la temperatura registrata alla stessa ora dalla centralina di Misurina, a 1.700 metri di quota nel cuore delle Dolomiti, che si è fermata a -5°.

Le previsioni meteo preannunciano già per domani un leggero rialzo delle temperature minime ma il rialzo termico riguarderà in particolare le massime che si riporteranno sopra la media del periodo, potrebbero superare a metà pomeriggio i 10 gradi.

Articoli correlati

Back to top button