Prendi notaTreviso

Oderzo/FSI e Nice finalizzano la partnership strategica

FSI e Nice concludono l’accordo di partnership strategica annunciato lo scorso 30 agosto. L’operazione prevede un investimento da parte di FSI di 100 milioni di euro tramite un aumento di capitale riservato e l’ingresso di due rappresentanti all’interno del Consiglio di Amministrazione di Nice: Carlo Bozotti, ex Amministratore Delegato di STMicroelectronics − che sarà Vicepresidente del CDA − e Carlo Moser, Direttore Investimenti di FSI.

La partnership supporterà il piano di crescita di Nice, che dal 2018 ha completato sette acquisizioni strategiche tra Europa e Nord America, per un valore complessivo di quasi 400 milioni di euro.
La più recente, Nortek Security & Control, oggi Nice North America, è avvenuta nel 2021, portando il fatturato 2022 del gruppo a quota 773 milioni di euro, con una crescita del 40,7% rispetto all’anno precedente.

Il 12 giugno 2023 è stata inoltre inaugurata una nuova sede in Brasile, frutto di un investimento di oltre 20 milioni di euro, che giocherà un ruolo fondamentale nella strategia di crescita dell’azienda in America Latina e a livello globale.

“La partnership con FSI rappresenta un passo importante nel nostro percorso di sviluppo e ci consente di avere a disposizione ulteriori risorse per continuare a investire in progetti strategici: avere un impatto positivo sulla qualità della vita delle persone, grazie a un’innovazione che viaggia di pari passo con ricerca, sostenibilità e miglioramento continuo”, ha sottolineato Lauro Buoro, Founder e Presidente di Nice.

Nice è assistita da Lazard e Legance Avvocati Associati e supportata da Kearney; FSI è assistita da BNL BNP Paribas, Unicredit, Ernst & Young, Oliver Wyman e Bonelli Erede.

Articoli correlati

Back to top button