Treviso

Ponte di Piave/collettore fognario collassato in via Roma: intervento tempestivo di Piave Servizi

Sono stati tre giorni di lavoro intenso in via Roma per i tecnici di Piave Servizi, impegnati tra mercoledì e venerdì della scorsa settimana nel ripristino del regolare funzionamento di uno dei principali collettori fognari del Comune, collassato a seguito dell’azione erosiva di un’infiltrazione d’acqua, proveniente da un vecchio pozzo dismesso, che da tempo scorreva sotto la strada.

Piave Servizi è intervenuta su segnalazione di una cittadina.
La strada è centralissima, proprio di fronte alla chiesa parrocchiale, con elevato transito di veicoli. Per prima cosa, con il supporto della ditta Iliria Srl, è stata localizzata la problematica tramite la verifica della condotta con telecamera carrellata.

Valutata la gravità del danno, con la fattiva ed efficace collaborazione dell’amministrazione comunale e della Polizia locale, è stata messa in sicurezza l’area chiudendo la strada al transito e ripristinando provvisoriamente il servizio fognario attraverso la realizzazione di un bypass idraulico.

È quindi intervenuta la ditta Iside Snc per l’esecuzione degli scavi, mettendo in luce le effettive dimensioni del danno e la complessità delle lavorazioni.
La sinergia tra i vari soggetti coinvolti, l’efficacia e tempestività delle azioni intraprese hanno evitato possibili gravi conseguenze per i fruitori della strada.
A breve Piave Servizi provvederà tramite tecnologia senza scavo al completo risanamento del collettore fognario.

Articoli correlati

Back to top button