Prendi notaVenezia

Jesolo: da sabato il presidio di cinque accessi al mare. Stretta sull’abuso di alcool

Il Comune di Jesolo emanerà nelle prossime ore l’ordinanza che regolamenta anche per quest’anno i flussi di persone in entrata e uscita dall’arenile.
Come nel 2023, il provvedimento riguarda i cinque accessi al mare compresi tra il 29° di via Bafile e quello di via Alfredo Oriani includendo le strade private. Tali accessi al mare saranno presidiati da addetti alla sicurezza e potranno essere utilizzati solamente in direzione di uscita dall’arenile.
L’ordinanza entrerà in vigore sabato 18 maggio e sarà valida per tutti i fine settimana, dalle ore 22 del sabato sino alle 4 del mattino della domenica, fino al 31 agosto.
Nel periodo compreso fra il 14 e il 18 agosto, l’ordinanza sarà in vigore tutti i giorni.
Il provvedimento non impedisce quindi di accedere all’arenile in generale né limita le possibilità di utilizzo, consentendo il normale accesso a locali, alberghi, abitazioni nonché di passeggiare.

A partire dai prossimi giorni verranno inoltre intensificati i controlli per il rispetto delle misure contenute nel Regolamento di Polizia urbana per il contrasto all’abuso di alcol.

Infine, il Comune ha approvato un’autoregolamentazione proposta dai gestori di chioschi del tratto di arenile compreso fra piazza Mazzini e via Zanella che prevede la chiusura delle attività alle 22.30 nel periodo compreso fra l’1 giugno e il 31 agosto, con l’eccezione di Ferragosto quando sarà consentita l’attività fino alle 23.30.

Stop agli eventi per cui si suppone la partecipazione di oltre 200 persone dopo il 31 maggio e fino al 24 agosto.
Negli altri periodo e al di sotto di tale soglia, gli eventi potranno svolgersi fino alle 23.00 durante la settimana, mentre il sabato e la domenica fino alle 22.30.

Articoli correlati

Back to top button