Treviso

Sono tre minori gli autori dell’incendio di un rustico avvenuto ad aprile a Colle Umberto

I Carabinieri di Vittorio Veneto, hanno fatto luce sull’incendio che ha danneggiato un rustico, adibito a fienile e ricovero attrezzi in via Congie nel comune di Colle Umberto.
Il fatto avvenne intorno alle ore 18.00 dell’8 aprile ultimo.
Le indagini condotte in collaborazione con Vigili del Fuoco e Polizia locale sull’episodio, hanno consentito di risalire ad un gruppetto di tre giovanissimi della zona, di età compresa tra i 14 ed i 16 anni, le cui condotte, penalmente rilevanti, saranno ora sottoposte al vaglio del l Tribunale per i Minorenni di Venezia.

L’episodio, fortunatamente, non ha registrato feriti ma che aveva destato preoccupazione nella comunità del vittoriese dove già nei giorni precedenti, in zone campestri, si erano verificati nei quali erano stati appiccati incendi o arrecato vandalismi ai danni di strutture in legno.

Da una prima ricostruzione, i minori erano entrati abusivamente nella struttura e con un accendino, avrebbero bruciato della paglia all’interno del fienile sino a quando, accortisi del sopraggiungere di un’autovettura, avrebbero cercato di spegnere velocemente le fiamme, dandosi poi alla fuga.
Evidentemente le fiamme hanno poi ripreso vigore, estendendosi alla vecchia struttura.

Si segnala che per il principio della presunzione di innocenza, la colpevolezza delle persone sottoposte ad indagini in relazione alle vicende citate sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

Articoli correlati

Back to top button