Treviso

Emergenza Maltempo nella Marca: interventi per allagamenti in campagne e sottopassi, scuole riaperte a Castelfranco

L’onuova ondata di maltempo che ieri si è abbattuta nel territorio trevigiano ha provocato criticità sulla rete viaria provinciale.
Le maggiori criticità a Castelfranco Veneto, dove le scuole sono state chiuse a causa delle esondazioni del Muson e dell’Avenale e ad Asolo. Per la giornata di domani, sabato 18 maggio, è prevista la riapertura di tutte le scuole a Castelfranco, fatto salvo l’istituto Galilei, per cui sono ancora in corso i lavori di ripristino.

Nel dettaglio, la Provincia ha emanato le seguenti restrizioni:

  • Chiusura della variante Scattolon a Catena per frana;
  • Chiusura della sp 6 a nord di Castelcucco, Vallorgana, sempre per frana: la riapertura è prevista per la serata odierna;
  • Spegnimento, nella notte, dell’impianto di sollevamento acque nel sottopasso di Ponte di Piave per allagamenti diffusi della campagna (il Piave continua a essere monitorato: sottopasso riaperto)
  • Chiusura della sp 1 sul Mostaccin e criticità sulla sp 20 – 101 sul territorio Asolano.
  • Criticità e blocco per allagamenti sulla sp 20 da Loria a Fonte, sulla sp 81 a Riese Pio X. Allagamenti anche sulla sp 115 a Breda di Piave.
  • Lavori in corso nella tratta dalla sp 26 alla SP 150 per sgomberare la sede stradale
  • Interventi sulla SP 150 Pederobba per smottamenti
  • SP 81 chiusa dal km 5 e km 6 per crollo di un argine
  • SP 23 Comune di Monfumo smottamenti generalizzati
  • Allagamenti sulla SP 84 e SP 101 ad Asolo e Maser, sulla SP 139 a Castello di Godego
  • Opere in corso per sistemare smottamento sottoscarpa SP 248 Comune di Fonte
  • Nel corso della notte si sono verificati allagamenti anche nei sottopassi di Salvatronda sulla sp 5, sulla sp 19 a Barcon, sulla sp 57 a Fagarè e sulla sp 34 a Ponte di Piave.

Numerosi Gruppi di Protezione Civile sono attualmente impegnati nelle operazioni di messa in sicurezza anche a Cornuda, Crocetta del Montello, Maser, Nervesa, San Biagio di Callalta, Silea e Casale sul Sile: a supporto delle squadra Provinciali di Treviso stanno intervenendo anche i volontari della Protezione Civile di Belluno.

Articoli correlati

Back to top button