CuriositàVeneto

Lieto fine per una cerva bloccata alla centrale di Ca’ Barzizza

Avventura a lieto fine per una cerva rimasta bloccata presso la centrale elettrica di Ca’ Barzizza a Bassano del Grappa, che è riuscita a riguadagnare il greto del fiume Brenta.

L’allarme, martedì mattina, alle 8:30, quando la cerva è rimasta bloccata nei pressi dello sbarramento. I vigili del fuoco accorsi dal locale distaccamento e con i sommozzatori da Vicenza e la polizia provinciale, hanno osservato l’esemplare per capire come intervenire, quando l’animale è scivolato mentre camminava sullo sfioro dell’opera idraulica per oltre 10 metri.

La cerva arrivata in fondo incolume si è rialzata per fare un salto di circa sei metri, riuscendo così a riguadagnare il greto del Brenta per poi scomparire a grandi salti alla vista degli osservatori.

Articoli correlati

Back to top button